photos

Entrato nel nuovo secolo e nelle elementari, precisamente nel 1901, mio padre mi assunse al lavoro, come garzone muratore, nei giorni liberi e nelle vacanze estive... Il mestiere mi piaceva, e ardevo di diventare autonomo. Ci vedevo un lato etico e uno eroico...

Così Igino Giordani (24.9.1894 - 18.4.1980) si racconta all'inizio di un'avventura che visse con intensità di pensiero e ardore d'ideali (sarà chiamato "Foco"). Ebbe un suo personalissimo timbro nel battersi per grandi traguardi umani: libertà, giustizia sociale, pace (al servizio del "bisogno d'amore fra le genti", scriveva nel 1919). Per essi affrontò precisi impegni culturali e politici nella crisi del vecchio Stato liberale... segue

Stampa

Resurrezione – motivo di rinascita

Scritto da Christina Avalle - Lunedì, 14 Aprile 2014 09:00.

Roma, 1954

Così Igino Giordani ci suggerisce il rimedio per rialzarci da ogni crollo, vivendo il periodo della Quaresima innalzando la meta della vita umana.

Al cristiano non è consentita la disperazione; non è consentito abbattersi. Possono crollare le sue case, disperdersi le sue ricchezze: egli si risolleva, e riprende a lottare: a lottare contro ogni avversità. Gli spiriti pigri, accovacciati nelle consuetudini facili e comode, si spaventano all’idea della lotta.
Ma il cristianesimo ci sarà finché resiste la fede nella resurrezione. La resurrezione di Cristo, che in sé c’inserisce e della sua vita ci fa partecipi, ci obbliga a non disperare mai. Ci da il segreto per rialzarci da ogni crollo.

Stampa

Igino Giordani. Storia dell'uomo che divenne Foco... in un minuto e mezzo

Scritto da Christina Avalle - Venerdì, 11 Aprile 2014 09:00.

Roma, 11 aprile 2014

Per accedere alla sintesi delle interviste fare clik sul link seguente:

Sintesi interviste


 

Stampa

In principio era il nerbo... Giordani e il coraggio della coerenza politica

Scritto da Christina Avalle - Martedì, 08 Aprile 2014 08:00.

Roma, Collegio Capranica - 30 aprile, ore 16-18

In questo convegno ad introdurci alla figura di Igino Giordani saranno il Prof. Rocco Pezzimenti, storico del pensiero politico italiano (Università Lumsa di Roma), l'On. Rosa Russo Jervolino, che conobbe personalmente Giordani e ne frequentò le idee e le iniziative, e il Prof. Alberto Lo Presti, direttore del Centro Studi Igino Giordani.
Una serie di testimonianze autorevoli completeranno il mosaico della poliedrica figura di Giordani e apriranno il dibattito con i parlamentari convenuti.
Il nostro principale obiettivo è recuperare una cultura politica, e ridare voce alle personalità che hanno scritto le pagine più belle della nostra storia.
In un momento convulso come l'attuale, è necessario  volgerci indietro, alla storia, e sintonizzarci con testimoni come Igino Giordani (1894-1980) che hanno vissuto la politica forte di ideali, in tempi nei quali in nome della coerenza politica ci si poteva "rottamare" l'osso del collo.

Ecco i link ad alcune brevissime video-interviste ai membri del Centro Igino Giordani fatte per presentare, da varie prospettive, la biografia di Tommaso Sorgi: Igino Giordani, storia dell’uomo che divenne Foco

https://vimeo.com/90651585
https://vimeo.com/90632291
https://vimeo.com/90651201
https://vimeo.com/90652297
https://vimeo.com/90632404

Vi invitiamo anche a seguirci su facebook e su twitter.
https://www.facebook.com/pages/Igino-Giordani/124519517568087
https://twitter.com/IginoGiordani

Scarica la locandina del convegno

Stampa

Il lavoro che non c'è ... Che fare qui e ora ?

Scritto da Christina Avalle - Giovedì, 20 Marzo 2014 08:00.

"ORA ET LABORA 2014"

Giovedì 10 Aprile ci sarà alle ore 21 il 4° appuntamento degli incontri culturali 2014 organizzati dal Centro socio-culturale Igino Giordani di Montecatini Terme:

"IL LAVORO CHE NON C'É : DISOCCUPAZIONE, CASSA INTEGRAZIONE, CHIUSURA DI AZIENDE, PRECARIATO... CHE FARE QUI ED ORA ?”

Scarica qui la locandina

Stampa

Ritratti di Santi. Meditazioni su testi di padre Antonio Maria Sicari

Scritto da Christina Avalle - Venerdì, 28 Marzo 2014 08:00.

Chiesa  di Santa Maria della Vittoria
Roma,  Via XX Settembre, 17
Lunedì 24 marzo, Mercoledì 2 aprile. Lunedì 7 aprile, ore 21.00

Tornano a Roma I Ritratti di Santi. Tre letture, spunto di meditazione prima della Pasqua, dedicate alla santità e affidate alla voce di attori professionisti.
Nella prima lettura, il regista e attore Giulio Base legge la vita di Papa GIOVANNI XXIII, il Papa buono, pochi giorni prima della sua santificazione del 27 aprile.
La seconda lettura, presentata da Claudia Koll, è dedicata invece a Lucia di Fatima.  
La terza lettura, presentata dall'attore Vincenzo Bocciarelli, racconta la vita di Igino Giordani,  co-fondatore del movimento dei Focolari con Chiara Lubich.
Attraverso il racconto delle loro vite, si vuole offrire uno spunto di meditazione nel periodo della Quaresima intorno al tema della santità.
Gli incontri, tre in tutto, si svolgono nella chiesa di Santa Maria della Vittoria, in via XX settembre 17, e si basano sugli scritti di padre Antonio Maria Sicari, teologo carmelitano, autore di più di cento biografie dedicate ai Santi di ieri e di  oggi e fondatore del MEC, Movimento Ecclesiale Carmelitano, che ha organizzato l’evento.

Scarica il Comunicato stampa

Scarica la Locandina

Stampa

Ora et labora... ma se il lavoro non c'è ?

Scritto da Christina Avalle - Giovedì, 20 Marzo 2014 08:00.

"ORA ET LABORA"

Il 20 marzo si svolge alle ore 21 il 3° appuntamento degli incontri culturali 2014 organizzati dal Centro socio-culturale Igino Giordani di Montecatini Terme: "L'Italia è una repubblica democratica, fondata sul lavoro"...

Scarica qui la locandina

Stampa

Senso di un incontro. Da Igino Giordani a San Francesco di Paola.

Scritto da Christina Avalle - Giovedì, 20 Marzo 2014 08:00.

"Senso di un incontro" - Alla presenza di  P.Giovanni Cozzolino, OM, il prof. Francesco Pistoia del Centro Studium "Igino Giordani" di Corigliano Calabro  presenterà il tema "Senso di un incontro. Da Igino Giordani a San Francesco di Paola."

Scarica qui la locandina